In occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, celebrata il 2 aprile, una intera settimana sarà dedicata alla diffusione della conoscenza dei disturbi dello spettro autistico e al sostegno alle famiglie delle persone con autismo. Con questo obiettivo, dal 27 marzo al 3 aprile saranno organizzati eventi, percorsi di conoscenza e testimonianze in collaborazione con diverse associazioni su tutto il territorio nazionale.

La sindrome dello spettro autistico (ASD) è caratterizzata da deficit nell’interazione e nella comunicazione sociale e da comportamenti e interessi ristretti e ripetitivi. All’interno di questo quadro diagnostico è presente un’ampia variabilità dal punto di vista intellettivo (da grave deficit a funzionamento intellettivo nella norma),  linguistico  (da completa assenza di linguaggio verbale a linguaggio nella norma) e delle caratteristiche intrinseche. Questa differenziazione di caratteristiche porta ad affermare che ogni persona con la sindrome dello spettro autistico è diversa e ha bisogno di sostegno personalizzato e mirato sulle proprie abilità e necessità.

Con i nostri “Laboratori Macedonia“, un team di educatori e psicologi realizza percorsi educativi di crescita dedicati ai propri utenti, ragazzi con disabilità, alcuni dei quali affetti da disturbi dello spettro autistico. I percorsi laboratoriali si pongono la finalità di consolidare e potenziare le capacità cognitive e relazionali dei ragazzi attraverso attività ludico-educative.

La cooperativa I frutti dell’albero darà il proprio contributo alla settimana blu  (il colore scelto dall’ONU per l’autismo) organizzando un “open day” presso il maneggio Ali del Vento, dove i propri ragazzi svolgono regolare attività con il cavallo. L’open day vuole essere un momento di incontro con altre famiglie che vivono questa stessa disabilità o che semplicemente vogliono trascorrere un pomeriggio sperimentando direttamente i benefici derivanti dall’interazione con gli animali: il cavallo facilita le relazioni, stimola l’interazione empatico-affettiva e contribuisce allo sviluppo delle abilità anche nei ragazzi con disabilità. Marco ed Eleonora, titolari del maneggio, insieme ai ragazzi e alle famiglie della cooperativa I frutti dell’albero vi aspettano giovedì 30 marzo dalle 14 alle 16 in via Trigaboli 11 a Cona (Ferrara). Chi vorrà, potrà partecipare insieme a noi ad un selfie a cavallo per l’iniziativa “Anch’io #equiblu”: bisogna solo ricordare di indossare un indumento di colore blu!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *